Sapevate che?
Disponiamo di un magazzino di legname di Cipresso nazionale molto ampio, tra i più grandi in Toscana, con spessori 70-80 mm e lunghezze da 2 a 4 metri.
Per informazioni e preventivi (+39) 055 832 60 59 - info@casinilegnami.it

Legname da costruzione e lavoro: Olmo

  Olmo
(Ulmus)
Fam.  Ulmaceae

Nomi comuni:
Olmo
Aree e habitat di vegetazione
Esistono diverse specie di Olmo, originarie dell'Europa, dell'Asia e del Nord America a seconda della specie. Nel nostro paese si trovano prevalentemente le specie campestre e montano. Predilige i suoli freschi e profondi, ma vive bene anche su quelli argillosi, eccezionalmente fino a circa 1000 m s.l.m. Tutte le specie europee di Olmo sono altamente sensibili alla grafiosi dell'Olmo, malattia che è causa della moria delle piante adulte.
Caratteristiche dell'albero
Si tratta di un albero molto longevo (si conoscono esemplari vecchi di secoli), dalla struttura imponente ed elegante, con tronco diritto e molto ramoso, che raggiunge dimensioni notevoli. Il fusto è leggermente sinuoso e la chioma di colore verde scuro è rotonda, folta, con ramificazioni sottili.
Alcune delle specie di Olmo più diffuse al mondo:
- Ulmus americana, originario del Nord America, arriva a 35 metri di altezza (in Europa raggiunge dimensioni più contenute).
- Ulmus caprinifolia, o Olmo campestre, diffuso in Europa, raggiunge 30 metri di altezza.
- Ulmus hollandica, o Olmo olandese, diffuso in Europa occidentale.
- Uulmus procera, o Olmo inglese, diffuso in Europa settentrionale e meridionale.
Caratteristiche del legno
Il legno dell'Olmo, in particolare dell’Olmo campestre e montano, è tra i più bei legni nostrani. E' pesante, duro, elastico, resistente alle spaccature, non particolarmente durevole, con tessitura larga. E' di facile lavorazione, ma è soggetto a fessurarsi e a deformarsi se non viene essiccato con molta attenzione.
I legni dei tre Olmi nostrani si differenziano:
- campestre ha durame bruno-cioccolato-rosso,
- montano ha durame da bruno chiaro a rosso carne,
- ciliato (meno diffuso), ha durame bruno-grigio chiaro.
Impieghi principali
Fino a qualche decennio fa era particolarmente ricercato per la costruzione di carri, travature e infrastrutture (molini) che dovevano rimanere a lungo a contatto con l'acqua. Oggi viene impiegato per la produzione di impiallacci, mobili, parquet, rivestimenti di pareti e soffitti. Oltre a ciò viene utilizzato in modo decorativo per oggetti ornamentali e strumenti musicali.

Si veda anche la sezione generale in aggiornamento:
Legname da costruzione e da lavoro: guida alle specie